IL PROFESSIONISTA NELLA RIFORMANDA DISCIPLINA DELLA CRISI D’IMPRESA E DELL’INSOLVENZA

IL PROFESSIONISTA NELLA RIFORMANDA DISCIPLINA DELLA CRISI D’IMPRESA E DELL’INSOLVENZA

AUDITORIUM SAN DOMENICO (EX CHIESA SAN DOMENICO), VIA MAZZINI, NARNI

Il corso di alta formazione specialistica in “Il Professionista nella riformanda disciplina della Crisi di Impresa e dell’Insolvenza” è una iniziativa congiunta dell’ Università degli Studi di Perugia e dell’ Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Terni con la collaborazione scientifica del CESPEC.

Il corso è rivolto ai professionisti che operano nel settore della crisi di impresa sia a seguito di incarico giudiziario sia a seguito di assistenza all’impresa in crisi il tutto al fine di creare, laddove possibile, un “prassi comune” necessaria per lo svolgimento dell’attività professionale in materia di crisi di impresa.

La partecipazione al corso permette di acquisire la formazione prescritta dal regolamento di attuazione al fine dell’iscrizione nell’elenco degli OCC in qualità di gestore. La partecipazione al corso permette, inoltre, di adempiere alla formazione continua obbligatoria annuale di 20 ore necessaria per il mantenimento del gestore già iscritto nel relativo elenco tenuto dall’OCC di riferimento.

PRIMO MODULO: FEDERICO ROLFI, LUCIA DE BERNARDIN, GIOVANNI NARDECCHIA

PRIMO INCONTRO 9 marzo 2018 (dalle 11 alle 18)

Relatori:
Giovanni Nardecchia – Giudice Tribunale di Monza
Federico Rolfi – Giudice Tribunale di Milano
Lucia De Bernardin – Giudice Tribunale di Catania

I PRINCIPI GENERALI DELLA RIFORMA STRUMENTI DI RISOLUZIONE DELLA CRISI DI IMPRESA

  • I principi cardine del diritto concorsuale (la collettivizzazione della tutela del credito; la par condicio creditorum; il principio di neutralità del concorso)
  • Le diverse nozioni di crisi, insolvenza e sovraindebitamento.
  • Crisi d’impresa e risposte del sistema.
  • Genesi delle crisi e loro possibile evoluzione.
  • Tipologia delle crisi aziendali.
  • La scelta dello strumento più idoneo al caso di specie.
  • Affinità, divergenze, comparazioni e correlazioni.
  • Falcidia, meritevolezza e garanzie.
  • Il Procedimento di allerta e di composizione assistita della crisi
  • Il procedimento di liquidazione
  • Il concordato preventivo
  • Le procedure in materia di sovraindebitamento

SECONDO INCONTRO 10 marzo 2018 (dalle 9 alle 13)

Relatori:
Federico Rolfi – Giudice Tribunale di Milano
Lucia De Bernardin – Giudice Tribunale di Catania
Maria Lucetta Russotto – Prof.ssa Università di Firenze

IL PROFESSIONISTA NELLE PROCEDURE DI ALLERTA E DI COMPOSIZIONE DELLA CRISI

  • La nomina del collegio di esperti:
  • Presupposti, requisiti
  • Funzioni, poteri e compiti
  • Il ripensamento strategico.
  • L’elaborazione e la gestione del piano industriale.
  • La ristrutturazione finanziaria
  • Il cambiamento organizzativo.
  • Gli interventi nelle aree operative critiche per il rilancio dell’impresa.
  • La ristrutturazione aziendale.

SECONDO MODULO: BRUNO CONCA, ALESSANDRO NASTRI

Relatori:
Bruno Conca – Giudice Tribunale di Torino
Alessandro Nastri – Giudice Tribunale di Terni
Giovanni Berti de Marinis – Ricercatore di diritto privato – Università degli Studi di Perugia

TERZO INCONTRO 16 marzo 2018 (dalle 14,30 alle 18,30)

IL CURATORE

  • La nomina del curatore
  • Requisiti ed incompatibilità
  • Il nuovo assetto degli organi della procedura
  • Gli obblighi informativi nei confronti del tribunale, della procura e dei creditori
  • La legittimazione all’esercizio delle azioni
  • Funzioni e responsabilità
  • Rapporto con il Giudice delegato
  • Rapporto con il Comitato dei creditori
  • Rapporto con il Tribunale
  • Procedure Concorsuali e responsabilità civile del professionista: aspetti assicurativi

QUARTO INCONTRO 17 marzo 2018 (dalle 9 alle 13)

ADEMPIMENTI, ACCERTAMENTO DEL PASSIVO, GESTIONE DEI RAPPORTI GIURIDICI PENDENTI

RELATORI:

  • L’apertura della procedura: adempimenti
  • L’attività di verifica: la relazione ex art. 33 l.f., l’inventario, i rapporti semetrali
  • I rapporti con il debitore
  • La gestione dei rapporti pendenti
  • La pianificazione della procedura – il programma di liquidazione
  • L’esercizio provvisorio dell’impresa
  • La formazione dello stato passivo
  • L’udienza di verifica
  • Le domande tardive
  • Le impugnazioni
  • Il concordato fallimentare
TERZO MODULO: FABIO DE PALO, ELISA TOSI, MARCO LUALDI

Relatori:

Fabio De Palo – Giudice Tribunale di Roma
Elisa Tosi – Giudice Tribunale di Busto Arsizio
Marco Lualdi – Giudice Tribunale di Busto Arsizio
Lorenzo Mezzasoma – Professore Ordinario di diritto privato Università degli Studi di Perugia
Vincenzo Ricciuto – Professore Ordinario di diritto privato Università degli Studi di Tor Vergata
Prof.ssa Carla Solina – Ricercatore di diritto privato Università degli Studi di Tor Vergata

QUINTO INCONTRO 23 marzo 2018 (dalle 14,30 alle 18,30)

IL CONCORDATO PREVENTIVO E GLI ACCORDI DI RISTRUTTURAZIONE

  • Un inquadramento sistematico
  • Funzioni, orizzonti, procedure, criticità

IL SOVRAINDEBITAMENTO:

  • Un inquadramento sistematico
  • Accordo di composizione della crisi
  • Piano del consumatore
  • Funzioni, prospettive, procedure, profili problematici

IL CONCORDATO PREVENTIVO E GLI ACCORDI DI RISTRUTTURAZIONE

  • Le principali questioni applicative

IL PIANO ATTESTATO DI RISANAMENTO E L’ACCORDO DI RISTRUTTURAZIONE

  • Presupposti
  • Disciplina

SESTO INCONTRO 24 marzo 2018 (dalle 9 alle 13)

LA LIQUIDAZIONE IL RIPARTO LA CHIUSURA DELLA PROCEDURA CONCORSUALE

  • L’esercizio delle azioni revocatorie
  • Le azioni di responsabilità
  • La liquidazione dell’attivo
  • La gestione dei crediti
  • La rendicontazione
  • I piani di riparto
  • Chiusura della procedura
  • Gli adempimenti fiscali e tributari
  • La contabilità del Fallimento
  • La gestione dei lavoratori

SETTIMO INCONTRO 6 aprile 2018 (dalle 14,30 alle 18,30)

Relatori:

Rinaldo D’Alonzo – Giudice Tribunale di Larino
Alessandro Auletta – Giudice Tribunale di Napoli Nord
Luigi Farenga – Professore Ordinario di diritto commerciale Università degli Studi di Perugia

IL COMMISSARIO GIUDIZIALE ED IL LIQUIDATORE

  • Il commissario nella fase interinale
  • Gli obblighi informativi nei confronti del tribunale, della procura e dei creditori
  • Il ruolo del commissario nelle offerte e nelle proposte concorrenti
  • La relazione ex art. 172
  • L’omologa
  • Il liquidatore ed il commissario nella fase esecutiva
  • Risoluzione ed annullamento

OTTAVO INCONTRO 7 aprile 2018 (dalle 9 alle 13)

I RAPPORTI FRA LE PROCEDURE CONCORSUALI

  • Meccanismi di raccordo, interazioni, profili problematici
  • Il fallimento del gruppo

FOCUS SULLA VENDITA TELEMATICA

  • Gli aspetti salienti, i profili operativi
QUINTO MODULO: ALBERTO CRIVELLI, PIERPAOLO LANNI, SERGIO ROSSETTI, RITA BOTTIGLIERI

NONO INCONTRO 13 aprile 2018 (dalle 14,30 alle 18,30)

Relatori :
Alberto Crivelli – Giudice Tribunale di Monza
Pierpaolo Lanni – Giudice Tribunale di Verona
Sergio Rossetti – Giudice Tribunale di Milano
Rita Bottiglieri – Giudice Tribunale di Milano
Felice Ruscetta – Dottore Commercialista Presidente Fondazione ADR

L’OCC NELLA PROCEDURA DI SOVRAINDEBITAMENTO

  • Il nuovo assetto della procedura di sovraindebitamento
  • Gli accordi
  • La liquidazione
  • Il ruolo dell’OCC

DALLA TEORIA ALLA PRATICA

Redazione di un accordo di ristrutturazione; elaborazione di un piano del consumatore.

DECIMO INCONTRO 14 aprile 2018 (dalle 9 alle 13)

ASPETTI PENALI E ASPETTI FISCALI

  • Gli organi concorsuali e il pagamento delle imposte.
  • Le fattispecie di reato.

Il corso è stato accreditato dall’Ordine dei dottori commercialisti ed esperti contabili di Terni e dall’Ordine degli Avvocati di Terni e prevede il riconoscimento di 40 crediti formativi, assegnati in funzioni delle ore di effettiva presenza e dei regolamenti dei singoli ordini. Al termine dello stesso verrà rilasciato un attestato di partecipazione a coloro che hanno raggiunto almeno 30 crediti.