Servizio Specializzato Ausiliario per
lingue ITA ENG

VENDITA AL DETTAGLIO DI VINO CASTELLO DI SELVOLE

VENDITA AL DETTAGLIO

Vendita al dettaglio
Scheda aggiornata il 25.06.2018
alle ore 11:58

In vendita presso il negozio al dettaglio di Arezzo:

Vino rosso CASTELLO DI SELVOLE, in vendita singole bottiglie a 5 euro cadauna, spese incluse (IVA 22% sull’aggiudicazione + diritto di vendita 9% + IVA 22% sul diritto di vendita).

ACQUISTO MINIMO 3 BOTTIGLIE.


IN VENDITA NEI SEGUENTI GIORNI:*


lunedì 26 NOVEMBRE – martedì 27 NOVEMBRE – mercoledì 28 NOVEMBRE – giovedì 29 NOVEMBRE, venerdì 30 NOVEMBRE – sabato 1 DICEMBRE – DALLE ORE 9,00 ALLE ORE 13,00 E DALLE ORE 14,00 ALLE ORE 18,00.

CONDIZIONI DI VENDITA:

Trattasi di VENDITA GIUDIZIARIA regolata dagli Artt. 532 – 533 – 534 – 535 – 537 – 540 del c.p.c. dagli Artt. 353 – 354 c.p., dagli Artt. 2756 – 2761 c.c.
CHIUNQUE, tranne il debitore, può partecipare alle aste purché munito di documenti di riconoscimento in corso di validità.

È OBBLIGATORIA L’IDENTIFICAZIONE DELL’AGGIUDICATARIO

Le aggiudicazioni e l’atto di trasferimento del bene possono essere fatti solo a persona presente riconosciuta dagli incaricati IVG attraverso documenti di identificazione validi. In deroga possono essere fatte aggiudicazioni a persone munite di procura nelle forme previste dalla legge.

ACQUISTO PER SOCIETÀ O PER UN TERZO

Mentre è sempre possibile aggiudicare il bene alla propria ditta individuale, per un qualsiasi altro tipo di società sono necessari: una visura camerale (massimo di tre mesi) che attesti le qualifiche ed i poteri di acquisto di quella persona nei confronti della società e/o la procura.

CON L’ACQUISTO DATE ATTO CHE IL BENE E’ VISTO E PIACIUTO

Al momento della vendita è emessa una Bolletta Ministeriale con la quale si trasferisce la proprietà del bene da un soggetto all’altro; è un atto pubblico che in caso di recesso si assoggetta alla Legge sulla turbativa delle aste Artt. 353 e 354 c.p.

MODALITÀ DI PAGAMENTO

importi PARI O SUPERIORI a € 3.000,00 esclusivamente con:
Assegni circolari o postali non trasferibili intestati ad I.V.G. Tribunale di Arezzo/Siena;
importi INFERIORI a € 3.000,00:
• per contanti;
• con assegni circolari o postali non trasferibili intestati ad I.V.G.;
Il pagamento nelle forme suddette darà corso al rilascio della Bolletta Ministeriale e alla consegna del bene.
Non saranno accettati acconti o cauzioni e forme di pagamento diverse da quelle su scritte.

www.astegiustizia.it – OCCASIONI in vendita ON LINE su: www.spazioaste.it al dettaglio, presso