Servizio Specializzato Ausiliario per
lingue ITA ENG

Magazzino rimanenze, scaffalature, arredo e macchinari da ufficio

Prezzo base
€ 6.375,00

A mezzo commissionario
Scheda aggiornata il 24.07.2019
alle ore 16:55

Oltre il prezzo di aggiudicazione dovrà essere corrisposto: IVA (22%) sull'aggiudicazione + diritto di vendita (10%) + IVA (22%) sul diritto di vendita.

CURATELA FALLIMENTARE EDILCERAMICA SRL Tribunale di Arezzo

In vendita lotto di rimanenze magazzino per idraulica, scaffalature, arredo e macchinari da ufficio.

Pe la distinta dettagliata dei beni clicca su “PERIZIA”.

La procedura competitiva si svolgerà in data 30 AGOSTO 2019 alle ore 15:00 presso la Sala Vendite dell’Istituto Vendite Giudiziarie per i Tribunali di Arezzo e Siena sita in Arezzo, via Galileo Ferraris 136.

Prezzo base d’asta € 6.375,00

Per la visione dei beni e/o per maggiori informazioni contattare il Dott. Giacomo Volpi 329/3849091.


LA GARA SI SVOLGERÀ IN 2 FASI:

LA PRIMA FASE È LA RACCOLTA OFFERTE ONLINE SU SPAZIOASTE.IT.

LA SECONDA ED ULTIMA FASE È LA GARA FISICA PRESSO LA SALA VEDNITE IVG.

LA MIGLIORE OFFERTA RICEVUTA SU SPAZIOASTE.IT SARÀ CONSIDERATA L’AGGIUDICAZIONE PROVVISORIA, OVVERO IL PREZZO BASE DELLA GARA CHE SI TERRÀ COMUNQUE FISICAMENTE PRESSO LA SALA VENDITE IVG DI AREZZO.

SE NON VERRANNO PRESENTATE ALTRE OFFERTE DIVENTERÀ AUTOMATICAMENTE L’AGGIUDICAZIONE FINALE.

CONDIZIONI DI VENDITA e CONTATTI:

Visita il nostro canale su youtube: astegiustizia.it – I S C R I V I T I – Tag youtube: asta arezzo

Trattasi di VENDITA GIUDIZIARIA regolata dalla Legge Fallimentare e dagli articoli del codice di procedura civile o del codice civile in quanto compatibili (Artt. 532 – 533 – 534 – 535 – 537 – 540 del c.p.c. dagli Artt. 353 – 354 c.p., dagli Artt. 2756 – 2761 c.c.
CHIUNQUE, tranne il debitore, può partecipare alle aste purché munito di documenti di riconoscimento in corso di validità.

È OBBLIGATORIA L’IDENTIFICAZIONE DELL’AGGIUDICATARIO
le aggiudicazioni e l’atto di trasferimento del bene possono essere fatti solo a persona presente riconosciuta dagli incaricati IVG attraverso documenti di identificazione validi. In deroga possono essere fatte aggiudicazioni a persone munite di procura nelle forme previste dalla legge.

ACQUISTO PER SOCIETÀ O PER UN TERZO
Mentre è sempre possibile aggiudicare il bene alla propria ditta individuale, per un qualsiasi altro tipo di società sono necessari: una visura camerale (massimo di tre mesi) che attesti le qualifiche ed i poteri di acquisto di quella persona nei confronti della società e/o la procura.

CON L’ ACQUISTO DATE ATTO CHE IL BENE È VISTO E PIACIUTO
Al momento della vendita è emessa una Bolletta Ministeriale con la quale si trasferisce la proprietà del bene da un soggetto all’altro; è un atto pubblico che in caso di recesso si assoggetta alla Legge sulla turbativa delle aste Artt. 353 e 354 c.p.

MODALITÀ DI PAGAMENTO

Assegni circolari o equivalenti postali non trasferibili intestati ad I.V.G. Tribunale di Arezzo;


Il pagamento nelle forme suddette darà corso al rilascio della Bolletta Ministeriale e alla consegna del bene.

RITIRO DEI BENI AGGIUDICATI – SMONTAGGIO E TRASPORTO DEI BENI

Lo smontaggio, il trasporto e la movimentazione dei beni acquistati sono a TOTALE carico dell’aggiudicatario, il quale dovrà organizzarsi CON MEZZI E UOMINI PROPRI.

RACCOLTA DI OFFERTE ON LINE su: www.spazioaste.it